Associazione i bambini di Bullenhuser Damm

I 20 bambini

Mania Altman
*1938, Polonia

APPUNTAMENTO

Cerimonia commemorativa

La cerimonia commemorativa per i bambini di Bullenhuser Damm avrà luogo la mercoledì, 20 aprile 2016, alle ore 18:00, nella palestra della scuola di Bullenhuser Damm. Saranno presenti parenti dei bambini provenienti da tutto il mondo. La cerimonia è pubblica. Sono tutti cordialmente invitati.

Il giorno della cerimonia commemorativa il memoriale sarà aperto dalle ore 10:00 in poi.


Famiglie riunite dopo 66 anni:
Shelly e Helena Ben David (New York /USA e Toronto /Canada), Sandra e Mark James (San Diego /USA) e Daphna e Guy Shahar Yames con il figlioletto Uri (Israele) nel giardino delle rose a Bullenhuser Damm © Regine Christiansen, 2011

La storia dei bambini di Bullenhuser Damm

Nella notte dal 20 al 21 aprile 1945 gli uomini delle SS assassinarono 20 bambini ebrei e almeno 28 adulti nella cantina della scuola di Bullenhuser Damm 92-94. Prima di venir assassinati i bambini provenienti dalla Polonia, Slovacchia, Italia, Francia e Paesi Bassi, tenuti prigionieri a Neuengamme, furono sottoposti ad atroci esperimenti medici. Per tener nascosti i fatti durante lo sgombero del campo si decise di far sparire i bambini. I parenti sono venuti a conoscenza della tragica fine dei bambini vari decenni dopo o addirittura mai. Molti parenti provenienti da tutto il mondo vengono tutti gli anni ad Amburgo per assistere alla cerimonia commemorativa del 20 aprile a Bullenhuser Damm.
avanti


© Barbara Hüsing   

Il giornalista Günther Schwarberg

Nel 1979 la rivista Stern aveva pubblicato una serie di articoli sul crimine di guerra dei nazionalsocialisti a Bullenhuser Damm. Il giornalista Günther Schwarberg, deceduto nel mese di dicembre 2008, ha dedicato la sua vita a ricostruire la storia dei 20 bambini ebrei, dei medici e degli infermieri che avevano assistito i bambini. Grazie alla sua perseveranza i nomi dei bambini, degli infermieri e dei medici non saranno dimenticati. Nel 1988 come riconoscimento per il grande impegno è stata conferita a Günther Schwarberg e a Barbara Hüsing la medaglia Anne Frank. È stato il primo tedesco a ricevere questo riconoscimento.
avanti

La scuola di Bullenhuser Damm dopo la fine della guerra. © Memoriale del campo di concentramento di Neuengamme

CITAZIONE

“Se dovessi riassumere l’Olocausto in un luogo, non sarebbe Auschwitz, ma Bullenhuser Damm. Ad Auschwitz sono morte più di un milione di persone, nella scuola di Bullenhuser Damm sono morti venti bambini. Sono stati usati dai nazisti per esperimenti medici. Nel mese di aprile 1945 le SS hanno portato i bambini di notte nella cantina della scuola e li hanno impiccati. I più piccoli avevano 5 anni. Non ci può essere una cosa peggiore.”

Erich Hartmann, fotografo ed autore del libro “In the Camps”

ORARIO D’APERTURA DEL MEMORIALE

Tutte le domeniche dalle 10 alle 17.
Ingresso libero.

 

VISITE GUIDATE

Troverete le date delle visite guidate sul sito Internet del memoriale del campo di concentramento di Neuengamme:

www.kz-gedenkstaette-neuengamme.de/...

INDIRIZZO

Gedenkstätte Bullenhuser Damm
Bullenhuser Damm 92
20539 Amburgo
(metropolitana Rothenburgsort)